Centro storico contemporaneo: una nuova sfida

Il 29 gennaio scorso si è tenuto a Peccioli, in provincia di Pisa, un incontro preparatorio a quello che si preannuncia uno degli incontri più interessanti sul tema del Centro Storico e del suo recupero secondo criteri di contemporaneità. La necessità di andare oltre il mero recupero funzionale o, peggio, della museificazione fine a se stessa, ha spinto amministratori pubblici, imprenditori, architetti, artisti, cittadini a confrontarsi oggi per meglio puntalizzare e definire quelli che saranno i contenuti del convegno che si terrà a marzo 2016, al quale parteciperanno personalità del mondo della cultura e della politica.

Una delle più grandi ricchezze del Bel Paese, e della Toscana in particolare, è l’eredità che ci ha lasciato la nostra storia: l’Italia dei Comuni ha visto il fiorire di tante piccole realtà territoriali, ognuna con la sua identità e il suo tesoro di arte e tradizioni. Il centro di una città o di un paese, quello che oggi definiamo “storico”, era il luogo della cultura, delle arti e della vita sociale, e ad esso faceva riferimento anche la popolazione che viveva nelle zone rurali circostanti.

Il rapido cambiamento nella distribuzione della popolazione, dovuto allo sviluppo industriale e tecnologico, ha fatto sì che i centri storici di tanti piccoli comuni toscani abbiano progressivamente perso molti dei propri residenti e numerose delle attività commerciali e artigianali che erano parte integrante del loro tessuto socioeconomico, scivolando lungo una china che rischia di portare all’abbandono e al degrado. Oggi, con il fulcro dell’economia che si sposta dal settore industriale a quello dei servizi, forse ci sono le condizioni e le tecnologie per invertire questa tendenza: è importante quindi che le Amministrazioni locali cerchino di capire se sia possibile individuare nuove strategie per valorizzare il centro storico e restituirlo al suo ruolo naturale di luogo in cui sia piacevole e desiderabile vivere.

È per questi motivi che il Comune di Peccioli organizza il convegno “CèNTRO – l’accento sul centro storico”. Il prossimo 18 marzo, presso il Centro Polivalente del comune pisano, la conferenza “UN VIAGGIO CONTEMPORANEO NEL CENTRO STORICO: idee, parole, suggestioni, strategie” rappresenterà un tavolo di confronto interdisciplinare a tutto tondo sul tema del recupero in chiave contemporanea dei centri storici, con l’obiettivo di porre domande e cercare risposte per arrivare, se possibile, ad individuare un percorso organico finalizzato alla valorizzazione, in primis, del centro storico di Peccioli ma con l’ambizione che da questo possa scaturire una sorta di collezione di idee pilota che potrebbero poi trasformarsi in un modello metodologico esportabile e replicabile anche in altre realtà del nostro territorio nazionale.

Per maggiori informazioni visitate il portale del convegno.

Share:

Discussions — No responses yet