ABOUT

AND Rivista di architetture, città e architetti

Due temi, molteplici punti di vista, un traguardo:
la cultura della contemporaneità architettonica

RIVISTA
Nata nel 2003, AND Rivista di architetture città e architetti, si pone l’obiettivo
di creare dibattito ed arricchimento su temi di attualità nel panorama architettonico italiano ed internazionale partendo dal confronto ‘attivo’ tra due grandi tematiche/filoni progettuali/personaggi/tendenze culturali, diversi di numero in numero, dal cui accostamento scaturisce un flusso di idee ed interpretazioni innovative, linee di sviluppo di un dibattito più ampio. Un confronto filtrato dallo sguardo dell’architetto, ma non solo: le letture sono affidate di volta in volta, oltre che all’analisi critica degli ‘addetti ai lavori’, anche al racconto per suggestioni, parole, immagini di uno scrittore e di un artista o fotografo. I due filoni principali sono collegati da una parte centrale – AND – che funge da congiunzione e fulcro concettuale, proponendo spunti per successivi approfondimenti, link con tematiche collegate, occasioni di dibattito.
Segnato il passo del numero 10, AND si rinnova, presentandosi in un nuovo formato, con una nuova veste grafica ed un nuovo logo, ma soprattutto sperimentando un nuovo modo di parlare d’architettura e fare comunicazione attraverso lo spazio A18, nuova sede della rivista ma anche spazio multidisciplinare di narrazione architettonica e di ricerca progettuale.
A18 nasce con una vocazione pubblica e si apre alla città proponendosi quale nuovo luogo d’incontro e di produzione di idee per il mondo dell’architettura, a Firenze e non solo.

EVENTI
AND pone la Toscana come luogo deputato per lo sviluppo del dibattito contemporaneo sull’architettura e sul progetto urbano, mettendo a confronto recenti progetti e realizzazioni con temi analoghi sviluppati in ambito europeo e internazionale anche attraverso una serie di incontri periodici con architetti noti e di fama mondiale. I primi incontri, che si sono svolti nel Salone de’ Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze, hanno visto la partecipazione di Jean Nouvel, Rafael Moneo, Roger Diener, Massimiliano Fuksas, Wolf D. Prix dello studio viennese CoopHimmelb(L)au, William Alsop, Martin Haas – Behnisch Architekten ed Italo Rota hanno illustrato i propri progetti legati dal filo conduttore del rapporto fra ‘tradizione e modernità’. All’evento annuale della conferenza, AND unisce degli appuntamenti periodici all’interno della sua nuova sede, lo spazio A18, luogo di incontro più informale e all’avanguardia, dove diverse attività creative si mescolano ad attività espositive e ludiche.

Dna Associazione Culturale
Via Degli Artisti 18/r, Firenze 50132 Italia

Tel / Fax +39 055 9755168

Scrivi alla redazione