Le esperienze di design

Gherardo Bosio

  • Armand Vokshi

Abstract

Nel panorama editoriale del 1928 assistiamo a nuove iniziative in due riviste mensili come "Domus" e "La Casa bella"; questo con il principale scopo di destare l’attenzione del pubblico italiano, troppo spesso convinto di identificare il ricercato e l’eclettico nelle creazioni straniere, sulla validità del mobile che evidenzia l'asimmetria della distribuzione dei suoi componenti

Sezione
Articoli