Concinnità

Il progetto di città, contemporaneo /// Territori co-adattivi. Verso forme resilienti di riuso del patrimonio

Parole chiave: built environment, place-making, urban studies, adaptive heritage reuse, social innovation, urban practice

Abstract

Il testo si interroga sul fare attuale dell’urbanistica. Prendendo spunto dalla letteratura, si affrontano quindi in chiave critica possibili modi di osservare, studiare e affrontare il progetto di città nella contemporaneità. A questo scopo, la riflessione muove dalla reinterpretazione della nozione di luogo a partire da uno sguardo immersivo nell’esistente. Assumendo l’esperienza collettiva come elemento centrale della città attuale, i luoghi divengono quindi sede concettuale principale di re-invenzione dei saperi tecnici dell’urbanistica.

---

L’articolo riflette sulle dinamiche di abitabilità dei territori a partire da un diverso rapporto con l’esistente. La discussione muove dalle considerazioni elaborate dall’unità di ricerca dell’Università di Roma Tre per il padiglione Italia “Comunità Resilienti” nella Biennale Architettura 2021 di Venezia. Si tracciano quindi le caratteristiche di resilienza che emergono da forme di adattamento e mitigazione dei rischi basate iniziative di riuso collettivo del patrimonio esistente.

Pubblicato
2021-12-30
Come citare
Caudo, G., & Fava, F. (2021). Concinnità: Il progetto di città, contemporaneo /// Territori co-adattivi. Verso forme resilienti di riuso del patrimonio . AND Rivista Di Architetture, Città E Architetti, (40). Recuperato da https://and-architettura.it/index.php/and/article/view/390
Sezione
Articoli